INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

Contributo di soggiorno: per il primo versamento c’è tempo fino al 17 ottobre

Riaperti i termini per il pagamento del contributo di soggiorno riferito al primo semestre 2011. Gli esercenti dei servizi turistici, che avrebbero dovuto corrispondere l'importo dovuto entro il 30 luglio scorso, potranno effettuare il versamento entro il prossimo 17 ottobre. La scadenza, che cade domenica 16 ottobre, slitta infatti automaticamente al giorno successivo.

Il provvedimento, adottato dalla Giunta Capitolina lo scorso 28 settembre, tiene conto delle richieste avanzate da parte di coloro che hanno avuto difficoltà operative nei giorni immediatamente precedenti la scadenza di luglio e permette di considerare “tempestivi a tutti gli effetti” i pagamenti effettuati entro la nuova data. Non verranno perciò applicate le sanzioni, ma è richiesta la maggiorazione per l’interesse legale.

La nuova scadenza coincide con quella della presentazione, da parte degli esercenti, della comunicazione obbligatoria relativa all’elenco nominativi dei turisti che hanno pernottato a Roma e del periodo trascorso nella Capitale nel corso del terzo trimestre 2011, così come previsto dal Regolamento sul contributo di soggiorno.
 
Si ricorda che il pagamento del contributo di soggiorno da parte dei gestori di esercizi turistici può avvenire:

1. In via telematica, previa autenticazione sul portale web http://www.tributi.comune.roma.it/:

- con carta di credito per importi fino ad un massimo di € 516 (commissione pari all’1,5%);

- con addebito in conto corrente bancario senza commissioni, previa adesione al servizio Rid online, da effettuarsi con largo anticipo rispetto alla data di scadenza;

2. Con Bollettino di conto corrente postale n. 9321619 intestato a Roma Capitale – Contributo di soggiorno, viale Ostiense 131-L 00154 – Roma;

3. Tramite bonifico bancario sul medesimo conto attraverso IBAN  IT-79-R-07601-03200-000009321619;

4. Attraverso il modello di versamento unificato F 24 con il codice tributo “3936” per contributo di soggiorno e 3937 per gli interessi.

Per approfondimenti ulteriori si rimanda al Dipartimento Risorse Economiche di Roma Capitale ed al sito http://www.turismoroma.it.

 

30.09.2011