INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

Per la dichiarazione ICI presentazione entro il 30 settembre

A fine settembre scade il termine per presentare la dichiarazione ICI. La scadenza riguarda solo chi nel 2010 ha introdotto variazioni del possesso degli immobili che non siano state eseguite da un notaio o, comunque, non risultino in alcun modo al catasto.

Le semplificazioni normative adottate negli scorsi anni, infatti, hanno sostituito l’obbligo dichiarativo ai fini ICI con adempimenti cui provvedono direttamente i notai, attraverso la comunicazione all’Agenzia del Territorio (Catasto) dei cambiamenti di titolarità degli immobili. Nei casi di compravendite e variazioni di diritti reali immobiliari che avvengono tramite  notaio, quindi, è stata eliminata la presentazione della dichiarazione.

L'obbligo dichiarativo, invece, è rimasto nei casi di acquisto o perdita del diritto all’esenzione (come abitazione principale), per variazioni sui contratti di leasing immobiliare (stipula o cessazione), nelle fattispecie in cui c'è la riunione di usufrutto (che diventa piena proprietà), per la variazione di destinazione di un'area che diviene fabbricabile, per le modifiche alle concessioni demaniali e nelle altre ipotesi in cui non vi è un altro soggetto tenuto all’adempimento e la soggettività passiva non risulta da evidenze catastali.  Per ulteriori dettagli sulle casistiche in cui permane l'obbligo dichiarativo è possibile consultare la sezione documentazione ICI nel sito di Aequa Roma.

Coloro che sono tenuti a presentare la dichiarazione ICI devono, entro il 30 settembre, utilizzare l’apposito modello da inviare in via telematica previa procedura di autenticazione al portale internet di Roma Capitale (servizi on line) oppure rivolgersi gratuitamente ai Caaf convenzionati con Roma Capitale.

Nel caso in cui, invece, il contribuente modifica la destinazione dell’immobile, e così facendo ha diritto all’applicazione di un’aliquota agevolata o all’esenzione in casi stabiliti da Roma Capitale, è tenuto a darne notizia all’Amministrazione Capitolina con la presentazione di appositi modelli di comunicazione ICI, diversificati secondo i casi. La presentazione delle comunicazioni per le variazioni avvenute nell’anno 2010, da effettuarsi sempre entro il 30 settembre, va fatta compilando il modello disponibile solo nella versione on-line.

 

20.09.2011