INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

IMU: come rimettersi in regola dopo la scadenza

Chi non ha rispettato la scadenza del 17 dicembre per il saldo dell’lMU 2012, oppure ha eseguito un pagamento insufficiente, può usufruire del cosiddetto “ravvedimento operoso” e versare tardivamente l'imposta dovuta, maggiorata degli interessi e di una sanzione ridotta.

- Entro 14 giorni dalla scadenza (entro il 31/12/2012):
imposta dovuta, maggiorata della sanzione ridotta allo 0,2% per ogni giorno di ritardo fino al 2,80% per 14 giorni di ritardo, e degli interessi del 2,5% annuo, calcolati su base giornaliera.

- Dal 15° al 30°giorno dalla scadenza (dal 1/01/2013 al 15/01/2013):
imposta dovuta, maggiorata della sanzione fissa ridotta al 3% e degli interessi del 2,5% annuo, calcolati su base giornaliera.

- Oltre un mese ed entro l’anno dalla scadenza:
imposta dovuta, maggiorata della sanzione fissa ridotta al 3,75%, e degli interessi del 2,5% annuo, calcolati su base giornaliera.


18.12.2012