INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

Entro il 17 settembre seconda rata IMU per l’abitazione principale

Lunedì 17 settembre scade il termine per il pagamento della seconda rata dell’IMU, dovuta per le abitazioni principali solo dai possessori che, a giugno, hanno scelto di pagare l'imposta in tre rate (non da coloro, quindi, che hanno scelto di versare l’imposta in due tranche, prima rata a giugno e saldo a dicembre).

Anche per il pagamento della seconda rata è obbligatorio utilizzare il modello F24. L’importo da versare è uguale a quello versato a giugno. E’ possibile, pertanto, copiare tutti i dati relativi all’abitazione principale e alle sue pertinenze (cioè quelli indicati con il codice tributo 3912), come riportati nel modello presentato per la scadenza di giugno. La sola variazione da apportare è quella della casella “rateazione/mese rif.”, dove bisogna indicare il codice 0202 al posto di quello usato per la prima rata.

Dopo questa seconda rata andrà pagata la terza, entro il 17 dicembre, che dovrà essere determinata secondo la nuova aliquota dello 0,5 per cento per l’intero anno, anziché dello 0,4, stabilita dall’Assemblea capitolina con delibera n. 36 del 2 agosto.



Riferimenti Normativi

- Deliberazione n. 37 del 2 agosto 2012

- Deliberazione n. 36 del 2 agosto 2012


06.09.2012