INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

Sanzioni ridotte per i lievi ritardi negli adempimenti

E’ stata introdotta dal legislatore ed illustrata con circolare dell’Agenzia delle Entrate del 5 agosto 2011 una nuova misura della sanzione applicabile ai versamenti che vengono eseguiti con lieve ritardo e cioè entro quindici giorni dalla ordinaria scadenza. La riduzione della sanzione è graduale ed è pari ad un quindicesimo al giorno; diminuisce all’aumentare dei giorni di ritardo, fino, ovviamente, ad annullarsi al quindicesimo giorno, tornando pari al 30 per cento (30 x 15/15). La nuova sanzione si applica anche alle violazioni commesse precedentemente all’entrata in vigore del decreto e non ancora oggetto di provvedimento di irrogazione divenuto definitivo.

16.09.2011