INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

Scadenze fiscali IMU-TASI-TaRi primo semestre 2016

La prima rata per IMU e TASI 2016 deve essere versata entro la data, oramai ben nota, del 16 giugno prossimo.


A differenza dell’anno scorso i contribuenti quest’anno non dovranno più pagare alcun tributo comunale sulla prima casa o abitazione principale, ossia l’unità immobiliare in cui è stata fissata la residenza anagrafica e in cui si dimora abitualmente.


La Tasi (tassa sui servizi) deve essere pagata su tutte le seconde case e sulle prime, considerate di lusso  (categoria A1, A8 e A9).


L’esenzione per l’abitazione principale, riguarda anche gli inquilini, che però devono risiedere anagraficamente presso l'unità immobiliare, adibita a prima abitazione.


Per le proprietà immobiliari che hanno subito variazioni nel corso del periodo d'imposta precedente, occorre inviare la dichiarazione Imu e Tasi 2016 entro il 30 giugno. Per il calcolo di IMU e Tasi si può consultare il sito di Roma Capitale http://www.comune.roma.it/pcr/it/calcolo.page

La Tari (tassa sui rifiuti) deve essere pagata da chi detiene, a qualsiasi titolo, un immobile. Anche per la Tari è prevista la scadenza di pagamento del primo semestre 2016 in data 30 giugno 2016. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito di Ama Spa.


(http://www.amaroma.it/tariffa-rifiuti/3499-bollette-primo-semestre-2016.html)

 

09.06.2016