Agevolazioni sociali Roma - Contributo di soggiorno Roma

Aequaroma svolge un lavoro di supporto per il pagamento dei Tributi Roma offrendo anche alla clientela la possibilità di conoscere tutte le Agevolazioni sociali Roma, come ad esempio l’esenzione totale e o parziale dal Tari, determinati sconti sui servizi scolastici, Agevolazioni sociali Roma come bonus sul gas e l’energia. Ma non solo. Grazie al valido supporto di Aequaroma potrete prender anche informazioni sul Contributo di soggiorno Roma che il comune ha introdotto nel decreto anticrisi n. 78 del 2010 una tassa sul soggiorno per le diverse tipologie ricettive da applicare in base al numero di gironi con un massimo di 10 giorni. Il Contributo di soggiorno Roma può variare da 1 euro al giorno per i campeggi ai 2 euro al giorno per alberghi a tre stelle, B&b e strutture simili. Oggi è importante conoscere tutte le Agevolazioni sociali Roma, per comprendere come e quando si possono avere sconti sui Tributi Roma. Infatti, le Agevolazioni sociali Roma sono collegate alle iniziative della città di Roma per sostenere le fasce più deboli della popolazione con una diminuzione del carico fiscale. Per ottimizzare le Roma Entrate, nel 2010 è stato introdotto anche il Contributo di soggiorno Roma funzionale ad un recupero di denaro utile per migliorare servizi ed infrastrutture Roma. Nonostante questo, il Contributo di soggiorno Roma non supera i 2 euro e vale da un massimo di 5 giorni per i campeggi ad un massimo di 10 giorni per le altre strutture ricettive. Le Agevolazioni sociali Roma sono state introdotte da tempo per aiutare le fasce più deboli della popolazione, disoccupati, pensionati con pensioni minime o sotto la soglia di povertà. Grazie alle Agevolazioni sociali Roma oggi è possibile avere una riduzione dei Tributi Roma fino ad un’esenzione totale. Invece, per quanto concerne il Contributo di soggiorno Roma, introdotto per aiutare le casse comunali ad un migliore e maggiore investimento sui servizi turistici della capitale, va da un minimo di 1 euro ad un massimo di 3 euro al giorno per le strutture ricettive di lusso come alberghi a 3 e a4 stelle, ma il Contributo di soggiorno Roma viene erogato soltanto per un massimo di 10 giorni. Vuoi conoscere le principali Agevolazioni sociali Roma? Vuoi sapere a chi si rivolgono? Aequaroma offre un servizio di assistenza 24 ore su 24 anche tramite call center per capire se anche tu rientri nelle Agevolazioni sociali Roma. Eaquaroma si occupa inoltre del Contributo di soggiorno Roma dovuto a chi pernotta nella Capitale senza essere iscritto all’anagrafe. Il Contributo di soggiorno Roma riguarda tutte le strutture ricettive e si fa riferimento a questo proposito a tutte le formule alloggiative che vanno dal campeggio all’agriturismo, alle strutture alberghiere più economiche a quelle più care. Oggi il comune di Roma offre la possibilità di accedere a specifiche Agevolazioni sociali Roma, mediante attività di verifica e accertamento della situazione reddituale e patrimoniale del nucleo familiare. Le Agevolazioni sociali Roma possono essere anche sconti sui servizio scolastici e i controlli sono funzionali all’accettazione delle domande per le Agevolazioni sociali Roma. Oltre ai Servizi Tributi Roma, ci occupiamo anche del Contributo di soggiorno Roma, tramite il quale, al termine del soggiorno di turisti e persone non registrate all’anagrafe di Roma Capitale, riscuotono la relativa tassa fissata nel Contributo di soggiorno Roma da un minimo di 5 pernottamenti ad un massimo di 10 giorni. Tramite Aequaroma puoi fare domanda al comune di Roma per le Agevolazioni sociali Roma. Puoi avere sconti o esenzioni totali per rette di asili scolastici, fornitura di libri scolastici per la scuola di primo, secondo grado , esenzione o sconti su trasporti, bonus energia, mense scolastiche. Le Agevolazioni sociali Roma, sono erogate anche attraverso specifici controlli bancari e Agenti accertatori Roma. Per quanto concerne poi il Contributo di soggiorno Roma, che deve essere pagato da chiunque pernotti a Roma nelle varie strutture ricettive, campeggio compreso, ci sono diverse esenzioni. Le esenzioni del Contributo di soggiorno Roma riguardano i bambini fino a 10 anni, gli ostelli della gioventù, i malati o chi assiste i degenti nelle strutture sanitarie. I destinatari di interventi per l’assistenza alloggiativa, gli addetti alle forze dell’ordine, gli autisti di autobus, gli accompagnatori turistici sono inoltre esentati dal pagamento del Contributo di soggiorno Roma.

Attività - Contributo di soggiorno

Dal 2011 è stato introdotto il contributo di soggiorno per i visitatori che alloggiano nelle strutture ricettive presenti sul territorio di Roma Capitale, come alberghi, bed&breakfast, case per vacanze, campeggi. Gli ospiti corrispondono il contributo al gestore della struttura ricettiva, che a sua volta provvede al versamento in favore di Roma Capitale. (allegato regolamento)

Æqua Roma, società di servizi per le entrate di Roma Capitale, si occupa, in collaborazione con il  Dipartimento Risorse Economiche, delle attività che vanno dall’acquisizione delle comunicazioni al controllo dei pagamenti, fino all’accertamento in caso di mancato pagamento.