Organismo di Vigilanza

Æqua Roma è dotata di un Organismo di Vigilanza, con autonomi poteri di iniziativa, che ha lo scopo di vigilare sul funzionamento del modello di organizzazione, gestione e controllo dell'azienda, verificandone l'attuazione, la corretta applicazione e l'aggiornamento, e con la finalità di svolgere, conseguentemente, un monitoraggio continuo delle “aree di rischio”. L'Organismo è stato istituito in ottemperanza al Modello di Governance dettato dalla delibera della Giunta capitolina n. 165/2005 ed in base alle disposizioni legislative in materia (art. 6, comma 1, lettera b, del Dlgs 231/2001).  

L’Organismo di Vigilanza svolge ex lege (art. 52 del Dlgs 231/2007) anche un controllo più pregnante, vigilando sull’osservanza delle disposizioni normative riguardanti potenziali illeciti commessi a danno del sistema finanziario. È prevista, inoltre, una funzione propositiva e consultiva  con potere di verifica e intervento immediato nel caso di segnalazione di irregolarità. Alla struttura di vigilanza è garantito, nel rispetto della normativa in materia, l’accesso a tutte le informazioni ed alla documentazione aziendale. 

La composizione dell'Organismo è di tipo collegiale. Al suo interno sono presenti risorse aziendali insieme ad un presidente esterno, tutti scelti sulla base di requisiti di onorabilità, integrità e professionalità e chiamati a riferire al Consiglio di Amministrazione ed al Collegio Sindacale.