INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE

Patrimonio Immobiliare: censimento anno 2017

patrimonio immobiliare Informiamo gli utenti del patrimonio immobiliare di Roma Capitale che da oggi è disponibile il nuovo sito per effettuare l’adempimento, in autocertificazione, della presentazione dei dati sul censimento della situazione anagrafica, patrimoniale e reddituale relativa all’anno d’imposta 2017.

Æqua Roma, Società incaricata della gestione amministrativa e contabile del patrimonio immobiliare di Roma Capitale, sta infatti procedendo all’informatizzazione della compilazione dei moduli per poter meglio supportare l’assegnatario nell’adempimento descritto.

La nuova procedura prevede la messa a disposizione dei dati anagrafico-reddituali, ove già in possesso dell’amministrazione, che l’assegnatario dovrà solo convalidare o rettificare. In presenza di posizioni per le quali – per motivi tecnici – i dati non fossero disponibili, il sistema guiderà l’assegnatario nel processo di compilazione dell’autocertificazione al fine di prevenire errori in fase di compilazione o di successiva trascrizione da parte dell’Amministrazione.

In conformità a quanto previsto dal Regolamento (Ue) 2016/679 sulla protezione dei dati, la modalità di accesso prevede l’utilizzo di credenziali SPID di secondo livello, composte da username e password scelti dall’utente, più un codice temporaneo di accesso (OTP - one time password).

SPID è uno strumento di autenticazione standard a livello nazionale, che permette ai cittadini di accedere a tutti i servizi online della pubblica amministrazione con un’identità digitale unica. Roma Capitale, con apposita delibera di Giunta, ha stabilito che tutti i servizi on-line offerti sul proprio portale o per il tramite di società partecipate utilizzino esclusivamente questo strumento di autenticazione.

Ricordiamo quindi, a chi ne fosse ancora sprovvisto, di attivarsi per ottenere subito le credenziali SPID.

Le credenziali SPID si possono ottenere gratuitamente rivolgendosi a uno dei soggetti abilitati (Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, Tim o Lepida). Questi soggetti (detti identity provider) offrono diverse modalità per richiedere e ottenere SPID: è possibile scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

Tutte le informazioni su dove e come richiedere le credenziali SPID sono disponibili sul sito spid.gov.it/richiedi-spid


14.10.2019


Stampa bollettino